Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Tesla Roadster
#41
Non ho capito cosa intendi per "l'elettrico ha tanto da scrivere". Se parli del motore elettrico o del sistema comprensivo di batterie e generazione.

Il veicolo elettrico è già iperefficiente, tanto più che è in grado di recuperare energia in frenata senza grosse aggiunte (il motore a combustione ha bisogno del kers, quindi motore elettrico, batterie e circuiti), da fermo non ha consumi (l'altro al minimo consuma) , ha un rendimento costante indipendentemente dal numero di giri (l'altro segue la curva di coppia). Ciò che migliorerà sicuramente saranno le batterie, quello su cui non possiamo discutere senza fare chiacchiere da bar è l'efficienza dei sistemi di generazione elettrica di massa.


Riguardo alle prestazioni, le attuali auto tesla in commercio non sono pensate per la competizione e performance assoluta, quella del topic è in là nel tempo e vedremo di cosa sarà capace (se non falliscono prima), per questo confrontarle con una dodge ha poco senso.
La POTENZA del MUSCOLO di SCHIVARE CARICATORE!

"Mother warned me that there would be men like you driving cars like that."

[Immagine: Copy%20of%20Scarpe1.jpg]
"Io penso al baseball quando mi svegli alla mattina. Ci penso tutto il giorno. E lo sogno di notte. L'unico momento in cui non ci penso ? quando lo sto giocando."
Carl Yastrzemski
Cita messaggio
#42
Certo e´ che Tesla nel campo auto sta´ gia´ enfatizzando l´obsolescenza di certi segmenti. Auto come la Giulia Quadrifoglio, BMW M3 e le varie pony moderne stanno perdendo rilevanza e dovranno sempre piu rivolgersi ad un pubblico di nostaligici appassionati (come noi) IMHO.

 

Di sicuro sono in molti a sperare in un fallimento della Tesla e visto come stanno andando le consegne della Model 3 le possibilita sono concrete.
MAYBE I AM A DINOSAUR, BUT I'M A TYRANNOSAURUS REX BABY - Lemmy
Cita messaggio
#43
Con la rete distributiva attuale, è impossibile pensare di ricaricare contemporaneamente milioni di veicoli. Quindi o pensiamo seriamente di impiantare 10-15 centrali nucleari per ogni Nazione, più il triplo di elettrodotti, cavidotti e contatori, oppure stiamo parlando dell'ennesima scemenza come quando da piccoli ci raccontavano di auto volanti e/o a propulsione atomica...

[Immagine: 1962+Ford+Seattle-ite+XXI_02.jpg]

"Indicare se cieco, sordo, scemo di mente o mentecatto" - Censimento del Regno d'Italia, 1861.




Proud founder of

[Immagine: Chestnutpiccola.jpg]
Cita messaggio
#44
C'era mica uno quando eravamo ragazzini che cantava:

 

LA PUZZA DI BENZINA MI FA GIRAR LA TESTA

 

V8 tutta la vita! E aggiungo 8 banane che scoppiettano all'unisono:

 

:banana_086:  :banana_086:  :banana_086:  :banana_086:

[Immagine: whale.jpg][Immagine: BR.jpg]
OBJECTS IN MIRROR ARE SLOWER
Cita messaggio
#45
Citazione:Con la rete distributiva attuale, è impossibile pensare di ricaricare contemporaneamente milioni di veicoli. Quindi o pensiamo seriamente di impiantare 10-15 centrali nucleari per ogni Nazione, più il triplo di elettrodotti, cavidotti e contatori, oppure stiamo parlando dell'ennesima scemenza come quando da piccoli ci raccontavano di auto volanti e/o a propulsione atomica...

[Immagine: 1962+Ford+Seattle-ite+XXI_02.jpg]
non direi, negli anni 50 si parlava di fantascienza, di prototipi non funzionanti (motori a turbina a parte). Le Tesla esistono e sono commercializzate da un bel po, le infrastrutture si stanno ampiando e dalla finestra del mio ufficio posso contare 6 colonnine Tesla Supercharger. Sicuramente gia oggi qui a Salisburgo vedo molte piu´Model S che Mercedes S , BMW serie 7 e Audi A8 messe insieme.

Vero e´che per far fronte al crescente fabbisogno bisognera´ costruire delle nuove centrali nucleari, idroelettriche o di qualsiasi altro tipo.

Secondo me l´unico vero freno che potra´arrestare il diffondersi dell´elettrica e´ancora il costo iniziale d´acquisto, le batterie sono ancora care e non so se attualmente ci sia un costrutture che riesca a trarre profitto dalla vendita di veicoli elettrici.
MAYBE I AM A DINOSAUR, BUT I'M A TYRANNOSAURUS REX BABY - Lemmy
Cita messaggio
#46
Citazione:C'era mica uno quando eravamo ragazzini che cantava:

 

LA PUZZA DI BENZINA MI FA GIRAR LA TESTA

 

V8 tutta la vita! E aggiungo 8 banane che scoppiettano all'unisono:

 

:banana_086:  :banana_086:  :banana_086:  :banana_086:
 

Però l'inalazione prolungata di areni gli ha fottuto il cervello. Scusate l'o/t. :zsarcastic4xx:

 

https://www.youtube.com/watch?v=clHDwtUjYy8
Cita messaggio
#47
Citazione:.... le infrastrutture si stanno ampiando e dalla finestra del mio ufficio posso contare 6 colonnine Tesla Supercharger. Sicuramente gia oggi qui a Salisburgo vedo molte piu´Model S che Mercedes S , BMW serie 7 e Audi A8 messe insieme.

Il mondo non è fatto di uffici, nà di radical-chic metrosexual californiani o mitteleuropei che fanno commuting casa-ufficio-casa dove hanno un contatore da 12 kw e reddito a sei zeri.


Comunque hai detto bene: SEI colonnine. Anche diventassero 24, quante auto ci sono nel parcheggio? Ci immaginiamo una colonnina per OGNI parcheggio cosa vorrebbe dire in termini di infrastruttura e carico elettrico? Io credo di no... chi vaneggia sull'elettrico non ha la minima idea di come dovrà venire sconvolto il territorio. E non ha neanche iniziato a fare i conti coi NIMBY, che alzeranno il solito polverone non appena si inizierà a scavare... o a tirare un cavo esterno.
"Indicare se cieco, sordo, scemo di mente o mentecatto" - Censimento del Regno d'Italia, 1861.




Proud founder of

[Immagine: Chestnutpiccola.jpg]
Cita messaggio
#48
Citazione: 

.... le infrastrutture si stanno ampiando e dalla finestra del mio ufficio posso contare 6 colonnine Tesla Supercharger. Sicuramente gia oggi qui a Salisburgo vedo molte piu´Model S che Mercedes S , BMW serie 7 e Audi A8 messe insieme.
Il mondo non è fatto di uffici, nà di radical-chic metrosexual californiani o mitteleuropei che fanno commuting casa-ufficio-casa dove hanno un contatore da 12 kw e reddito a sei zeri.


Comunque hai detto bene: SEI colonnine. Anche diventassero 24, quante auto ci sono nel parcheggio? Ci immaginiamo una colonnina per OGNI parcheggio cosa vorrebbe dire in termini di infrastruttura e carico elettrico? Io credo di no... chi vaneggia sull'elettrico non ha la minima idea di come dovrà venire sconvolto il territorio. E non ha neanche iniziato a fare i conti coi NIMBY, che alzeranno il solito polverone non appena si inizierà a scavare... o a tirare un cavo esterno.

 

Non e´un problema nuovo, andiamo indietro di un secolo ed immaginiamoci lo sforzo economico ben maggiore nel costruire autostrade e stazioni di servizio.

Chiaro che le Tesla includendo anche la Model 3 non sono per tutti, ma per una Renault Zoe o una Hyundai Ioniq non bisogna avere ne uno stipendio a sei zeri ne un contatore da 12 kw a casa.
MAYBE I AM A DINOSAUR, BUT I'M A TYRANNOSAURUS REX BABY - Lemmy
Cita messaggio
#49
Si ma capisci che quei modelli che citi, sono più accessibili, ma hanno una autonomia ridicola e finiscono per essere la 3a-4a macchina, sempre dei suddetti radical-chic. Non conosco uno che sia uno che ha dato via una Polo scassata per prendersi una Zoe... come UNICA auto. Se abiti al Gratosoglio cosa fai, tiri giù una spina volante dal balcone stile periferia di Hangzhou? Chiaramente mangi a lume di candela... perchà anche con quelle auto ti ricordo che il 90% degli italiani ha il 3,0 Kw che accendi due cagate e scatta il contatore...


Poi, un conto è fare una nuova strada... un altro è interrare linee ad alta tensione in un contesto già altamente urbanizzato, già dal paragone si capisce che non ci sono le idee chiare. E non dimentichiamo che in Europa non si usa tirare esternamente i cavi come in USA o Cina...

"Indicare se cieco, sordo, scemo di mente o mentecatto" - Censimento del Regno d'Italia, 1861.




Proud founder of

[Immagine: Chestnutpiccola.jpg]
Cita messaggio
#50
Nigel, riesci a esprimere un pensiero o un concetto senza usare etichette a raffica?
La POTENZA del MUSCOLO di SCHIVARE CARICATORE!

"Mother warned me that there would be men like you driving cars like that."

[Immagine: Copy%20of%20Scarpe1.jpg]
"Io penso al baseball quando mi svegli alla mattina. Ci penso tutto il giorno. E lo sogno di notte. L'unico momento in cui non ci penso ? quando lo sto giocando."
Carl Yastrzemski
Cita messaggio
#51
Oggi se dici la verità delle cose sei un populista, come la mettiamo? Guarda CHI fa certi discorsi, e ti accorgi che ho ragione: possiamo chiamarli "setta di Musk" o "Muskiology"... il concetto non cambia. Se vuoi coniare un nuovo aggettivo per identificare chi nega la realtà beandosi del proprio politically-correct di pura facciata, lo accetto volentieri.

"Indicare se cieco, sordo, scemo di mente o mentecatto" - Censimento del Regno d'Italia, 1861.




Proud founder of

[Immagine: Chestnutpiccola.jpg]
Cita messaggio
#52
Appunto. Populista, radical-chic, fascista, comunista... Se volessi sentire questi termini mi basterebbe accedere la tv o leggere un giornale. Termini vuoti. Che non aggiungo nulla alla discussione
La POTENZA del MUSCOLO di SCHIVARE CARICATORE!

"Mother warned me that there would be men like you driving cars like that."

[Immagine: Copy%20of%20Scarpe1.jpg]
"Io penso al baseball quando mi svegli alla mattina. Ci penso tutto il giorno. E lo sogno di notte. L'unico momento in cui non ci penso ? quando lo sto giocando."
Carl Yastrzemski
Cita messaggio
#53
Termini vuoti ? Se vuoi te ne presento qualcuno... a Cuneo è pieno :ciappa: :ciappa: :ciappa:

"Indicare se cieco, sordo, scemo di mente o mentecatto" - Censimento del Regno d'Italia, 1861.




Proud founder of

[Immagine: Chestnutpiccola.jpg]
Cita messaggio
#54
Non ho interesse a discutere in questi termini e passi una volta ogni tanto, ma per te è una costante, si finisce sempre lì.

Comunque portare il contatore da 3 a 6kw non costa quasi nulla, e andrebbe a braccetto con i sistemi di ricarica attuali, lenti. Altro paio di maniche se la ricarica rapida diventasse realtà
La POTENZA del MUSCOLO di SCHIVARE CARICATORE!

"Mother warned me that there would be men like you driving cars like that."

[Immagine: Copy%20of%20Scarpe1.jpg]
"Io penso al baseball quando mi svegli alla mattina. Ci penso tutto il giorno. E lo sogno di notte. L'unico momento in cui non ci penso ? quando lo sto giocando."
Carl Yastrzemski
Cita messaggio
#55
Le stesse persone che adesso acquistano le Tesla perche' credono di acquisire,con tale scelta, una sorta di status symbol ,acquisterebbero un'auto con propulsione a carote se le pubblicizzassero con l'etichetta di auto vegana,guardando con snobismo i poveri nuovi possessori di Tesla...

[Immagine: PieroSignX.jpg][Immagine: CadillacItalianOwners_X.jpg]
Cita messaggio
#56
Sinceramente non mi piacciono queste etichette. Io una Tesla la vorrei, e non sono nè ambientalista nè radical chic nè nessuna delle altre etichette dispregiative fin qui lette.

Mi piace la tecnologia e il mio ideale di automobile è comoda, progressiva e silenziosa. E allo stato attuale, queste tre caratteristiche sono appannaggio delle auto elettriche di alto livello.
[Immagine: er_wagoneX3.JPG][Immagine: northern%20italy.jpg]




1963 Mercury Comet convertible - 1979 Jeep Wagoneer Limited - 1982 Ford LTD Country Squire




Progresso vuol dire che per tutto occorre sempre meno tempo e sempre pi? denaro - Frank Sinatra


"Global Warming is the greatest hoax ever perpetrated on the American people." (Sen. James Inhofe (R-Okla.), chairman of the Senate Environment Committee)
Cita messaggio
#57
Tralasciando le "etichette". Ford diceva che c'è vero progresso quando una tecnologia è disponibile per tutti. E' cosi per l'elettrico? Attualmente no. Nonostante innumerevoli incentivi governativi che drogano il mercato, le auto elettriche non sono attualmente competitive come costi e resa. Cristiano ha ragione. Chi compera un'auto elettrica adesso è un benestante, uno che si balocca con un giocattolo perchè novantanove su cento ha almeno un'altra macchina convenzionale su cui contare. Ha un garage in cui ricoverare l'elettrica (e ricaricarla), ha adeguato la rete elettrica di casa sua per tale scopo. Insomma non stiamo parlando dell'impiegato medio o dell'operaio che abita nella casa popolare e parcheggia sul marciapiede se va bene.

 

Detto questo l'elettrico è un'idea vecchia. Come qualcuno ha già detto la competizione tra carburante liquido ed elettricità è gia avvenuta agli arbori della motorizzazione e sappiamo come è andata a finire. Il motore elettrico potrà avere dalla sua la semplicità, sarà anche più performante ma la resa dell'elettricità per kg di batterie e lontanissima dalla resa rispetto allo stesso peso di benzina (o gasolio).

 

Adesso c'è sta mania ecologica che ha riportato in vita l'elettrico, promettendo di risolvere tutti i problemi di inquinamento. Ovviamente nessuno dei sostenitori di tale tecnologia ci ha detto come verrà prodotta l'energia necessaria per muovere milioni di veicoli. Rolleyes E' evidente che al momento l'unico modo sia quello di impiantare centrali nucleari a gogo, cosa che verrà però osteggiata proprio da coloro che vorrebbero promuovere la mobilità elettrica. Mi vien da ridere solo all'idea. Non si farà mai, ma anchee se si dovesse decidere di farlo, ci vorrano anni!! E non parliamo della distribuzione. Non siamo negli Stati Uniti dove c'è spazio e si può ipotizzare di parcheggiare sempre in modo corretto a fianco di una colonnina.. Nelle grandi città per arrivare all'elettrico bisogna passare dall'auto condivisa.

 

Sinceramente mi sembra un modo per prendere tempo. Marchionne ha detto che perdono soldi su ogni 500 elettrica venduta negli USA, operazione quindi chiaramente pubblicitaria, e che non è pensabile di imporre di produrre solo quel tipo di veicolo. Ha ragione: per risolvere i problemi ambientali ci sono metodi migliori già disponibili (metano) o in vista (idrogeno).

"Rock 'n' Roll will be gone by June" - Variety, 1955

"We must not look to government to solve our problems. Government is the problem." - Ronald Wilson Reagan, 1981

Lake Cruisers
Cita messaggio
#58
Se prendiamo come esempio l'Italia che d' estate hanno paura di blackout per via di troppi condizionatori accesi,d'inverno con 20 cm di neve ci sono interi comuni per giorni senza elettricità. Là vediamo già quando e precario il nostro sistema di distribuzione e produzione di energia elettrica.

In Germania avevo in un appartamento costruito nel '63 una presa per la 380 perchà la la maggior parte cucina con energia elettrica. Mio amico che sta in Svizzera voleva comprare una cucina componibile italiana ma avuto difficoltà per via del forno e delle piastre elettriche perchà erano a 220V invece di 380V.

Se già per loro e difficile modernizzare il sistema elettrico figurati qui.

Qua per avere la 380V devi spiegare perchà e poi di spellano vivo.

La Germania vuole uscire dall' era nucleare ma sta incontrando parecchi problemi. Già la bolletta e aumentato del 10% in un anno e stanno ancora lontano a spegnere tutti gli impianti nucleari.

La si stima un incremento della bolletta del 35-45% una volta uscito dal nucleare.

Voci dicono che è più facile che sia il 50%.

Perciò l'auto elettrica per tutti e ancora molto lontano(almeno in Italia).

Forse facciamo prima a scoprire altri soluzioni di produrre trovare o inventare energia.
Cita messaggio
#59
Ho avuto in prova per tre giorni una Nissan Leaf alcuni mesi fa e l´ho caricata tranquillamente sulla 220 del garage.

MAYBE I AM A DINOSAUR, BUT I'M A TYRANNOSAURUS REX BABY - Lemmy
Cita messaggio
#60
Forse non mi sono spiegato, il problema non è individuale e di massa.

Anche io ho un garage con 3 auto dentro e tante di prese.Ma al paese ci sono delle case popolare senza garage e il posto di parcheggio ti devi trovare giorno per giorno sulla strada.

Anch'io se forse meno costoso comprerei una elettrica per andare a lavoro.

Ma non cambia niente a quello che ho scritto fin qui.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)