Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
1970 Chevrolet Camaro SS
#1
Nick del proprietario nel forum: Gianni LH

- Nick dell'auto: Froggy

- Casa costruttrice: Chevrolet

- Modello: Camaro SS

- Anno: 1970

- Disposizione e numero cilindri: v8

- Motore: 350

- Potenza: 300 cv

- Cambio: manuale 4 rapporti

- Stato dell'auto: molto buono

- Provenienza auto: Italia

- Descrizione varia: tetto in vinile totalmente matching number.

Finalmente riesco ad inserire la descrizione.

Dopo numerose, numerose, numerose, numerose ricerche finalmente avevo trovato il modello che più cercavo una Camaro SS del 1970.

Dopo aver visto varie auto tra le quali anche delle Pontiac firebird ma tutte molto pasticciate mi è capitato l'annuncio di questa automobile ed in giornata sono andato a vederla. L'auto era già stata restaurata negli Stati Uniti e poi importata in Italia 5 anni fa. Acquistata senza alcun dubbio.

A breve inizierò con alcune modifiche all'impianto frenante sostituendo quello esistente con un kit aggiornato e sostituirò il cofano poichà il precedente proprietario ha cambiato il carburatore originale con un edelbrock e arrivando a filo e rischiando di rovinare la vernice del cofano motore.

In ogni caso manterrò tutti i pezzi originali Proprio perchà se in un futuro dovrò venderla sarà un valore aggiunto.

Inoltre è stato spedito con un Fedex dalla Chevrolet USA un documento con il numero di telaio dell'automobile tutti i numeri dei componenti corrispondenti come ulteriore certificazione. Nelle modifiche estetiche inserirò Un volante nuovo per renderla più comoda della guida e non rovinare il suo originale, gli split Bumper al posto del paraurti lungo ovviamente senza il kit RS e farò disegnare anche le stripes ma semplicemente per gusto personale.
[Immagine: d08799cd3110ff430da70f3fe1449189.jpg][Immagine: 5865869dc1bb6dc736df2f1d96142234.jpg][Immagine: 642888f5d6149af7685fc6f106179ea4.jpg]


Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

Cita messaggio
#2
moooolto bella complimenti,riguardo le modifiche che vuoi apportare,lascio rispondere Nigel,………diciamo che io ho più' peli sulla lingua!!! :zsarcastic4xx:

Cita messaggio
#3
...ma se è bella così, lasciarla in pace, no?  :hum:

Cowmiles Clay

Cita messaggio
#4
L'auto è bellissima. Ma tra cambiare carburatore e cofano.. C'è pure da pensarci? Ha un muso filante, pulito, i cofani rialzati hanno senso su mezzi da corsa, non su auto belle e originali
La POTENZA del MUSCOLO di SCHIVARE CARICATORE!

"Mother warned me that there would be men like you driving cars like that."

[Immagine: Copy%20of%20Scarpe1.jpg]
"Io penso al baseball quando mi svegli alla mattina. Ci penso tutto il giorno. E lo sogno di notte. L'unico momento in cui non ci penso ? quando lo sto giocando."
Carl Yastrzemski
Cita messaggio
#5
Citazione:L'auto è bellissima. Ma tra cambiare carburatore e cofano.. C'è pure da pensarci? Ha un muso filante, pulito, i cofani rialzati hanno senso su mezzi da corsa, non su auto belle e originali
Usare il suo con un filtro da 2 pollici invece che i soliti da 3!
Cowmiles Clay

Cita messaggio
#6
Ci ho pensato un po' su...

Tolto il discorso freni x la sicurezza perchà per andare va veramente forte... ma fermarla ragazzi non è per nulla semplice con i freni di serie che, tra parentesi, sono più grossi quelli della Panda di mia madre...

Il resto delle modifiche sono tutti sfizi che posso tranquillamente riportare allo stato originale nel caso in cui mi rompessi le scatole. Diciamo che dopo un anno che la vedo così ho voglia anche di farla un po' più cattiva.

Il cofano comunque è quello con rialzo da 2 pollici...nulla di estremo.

In ogni caso tra trasporto e tassazione sono delle legnate... quasi quanto il valore merce...


Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Cita messaggio
#7
Il 16 febbraio andrò al raduno di hardcore Drivers a Vinovo presso il Centro mondo Juve se ci fosse qualcuno ci possiamo conoscere. Purtroppo ho poco tempo ed i raduni ho visto che li fanno quasi tutti in Emilia Romagna o in Veneto e purtroppo non riesco ad organizzarmi per stare fuori due giorni nel weekend.

Spero che si organizzerà qualcosa anche in provincia di Torino


Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Cita messaggio
#8
Parlavi di auto pasticciate e ora che hai una bella Camaro che sembra originale come mamma la fatta vuoi pasticciare la tua?

Se le stripe erano ordinabili all epoca caso mai metti quelle.....per il resto lascia perdere
Cita messaggio
#9
Vuoi dinstiguerti dalla massa , avere una vettura diversa da quelle che girano normalmente in questo paese: tienila originale ! Soldi risparmiati e farai bella figura nei confronti della poca gente che ne capisce ! Ci si mette davvero un batter d occhio nel finire come fenomeno circense / sagra del peperone ...
[Immagine: gZDDtTl.png]

 

MCA certified judge 1967-1968 Shelby Concours Mustang

MCA certified judge 1967-1968 Concours Mustang

 

Â
Cita messaggio
#10
Auto molto bella, complimenti!

Cita messaggio
#11
Ciao, auto bella, perchè pasticciarla.... occhio a modificare impianto frenante... spesso si peggiora le cose....... casomai accertarsi se è in ordine... e lasciare il suo originale.

t.bird

se da dietro mi lampeggi, io penso che saluti, se mi vuoi superare una gara devi fare se riesci nell'intento, è giunto il tuo momento di manico portento.

se apro lo sportello ad una donna o....... l'auto nuova o..... la donna è nuova
Cita messaggio
#12
bella complimenti!..peccato modificarla se tra tutte quelle che hai visonato questa era l'unica in sembianze originali

Cita messaggio
#13
Complimenti!! Adoro la Camaro del '70! Mi accodo al coro antimodifiche, tranne per gli split bumper che le danno più risalto in fatto di cattiva come dici tu... ti sconsglio le stripes comunque con li tettuccio in vinile non ci azzeccano granchà poi i gusti sono del tutto personali... il volante mantienilo originale che non si rovina, ne vedi poche in giro con il suo peccato...
Cita messaggio
#14
Innanzitutto Grazie a tutti per i suggerimenti, capisco bene il fatto che l'auto essendo originale in tutto e per tutto dovrei tenerla così però, tolto il discorso kit freni, perchà vi assicuro che guidare auto normali e guidare soprattutto in mezzo ad auto che hanno un impianto frenante del 2018 nel caso in cui fossi un pelo distratto o tardasse nell'anticipare la frenata del veicolo che mi precede, con questo impianto, andrei sicuramente a spazzarlo via.

Per quanto riguarda invece le modifiche estetiche è solo uno sfizio che voglio togliermi, ma le modifiche che vado ad applicare sono tutte modifiche che possono essere temporanee. Infatti non vado a modificare i pezzi originali ma li sostituisco con altri e nel momento che deciderò di tornare a quello che era l'auto in origine basterà semplicemente rimontare tutto... ovviamente non farò nessuna baracconata quello ve lo assicuro... anche se in giro Ho visto modifiche artigianali veramente artistiche...



Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Cita messaggio
#15
Citazione:Complimenti!! Adoro la Camaro del '70! Mi accodo al coro antimodifiche, tranne per gli split bumper che le danno più risalto in fatto di cattiva come dici tu... ti sconsglio le stripes comunque con li tettuccio in vinile non ci azzeccano granchà poi i gusti sono del tutto personali... il volante mantienilo originale che non si rovina, ne vedi poche in giro con il suo peccato...
Il volante volevo farlo restaurare bene per farlo tornare come nuovo quindi tanto che lo tolgo Ne utilizzo uno in sostituzione e quello me lo appendo in camera


Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Cita messaggio
#16
Guido auto storiche da quando avevo 22 anni. Ora ne ho 50 e l'ultimo, ma proprio l'ultimo pensiero che ho mai avuto in testa è stato quello di modificare un impianto frenante. Per non dire del resto.... se volevo un'auto moderna, che frena come una moderna, con la quale sto attaccato al culo di un'altro e non mi faccio sorpassare da una Polo TDI, comoda come una moderna eccetera, compravo una moderna.


Le auto americane si prestano parecchio alle personalizzazioni, ma purtroppo questo è anche il loro grande difetto.... finiscono tutte coi pezzi sparsi nelle varie officine, garages, soffitte che nessuno, ripeto nessuno, ripristinerà mai. Perchà le modifiche "reversibili" lo sono solamente su una tastiera. Nella realtà non lo saranno mai.

 

Questo (in parte) spiega anche il motivo del mercato delle auto storiche USA in italia: praticamente inesistente, dove sempre le stesse auto girano e girano sul web e nei raduni, con sempre qualche "pezzo" nuovo sopra il cui valore non verrà mai riconosciuto da nessun acquirente.

"Indicare se cieco, sordo, scemo di mente o mentecatto" - Censimento del Regno d'Italia, 1861.




Proud founder of

[Immagine: Chestnutpiccola.jpg]
Cita messaggio
#17
Scusa Gianni Left, posta una foto del vano motore, così possiamo giudicare meglio la problematica filtro aria, che ripeto, normalmente è alto 3 pollici, se tu lo metti da 2, sei a posto e risparmi un sacco di soldi, che invece potresti impegnare magari nel migliorare il migliorabile, se necessario.

Discorso freni ok, per la sicurezza posso anche trasgredire, come quando misi i Wilwood sulla Corvette 62 di Adriano, però per avere la frenata potente, devi sostituire anche il cilindro e polmone, con qualcosa di più affidabile, sempre cercando di non tagliare a cucire!

Cowmiles Clay

Cita messaggio
#18
Bellissima auto, condivido in pieno il pensiero di Nigel, hai avuto la fortuna di trovarne una in condizioni originali.... lasciala così com'è, se hai voluto comprare un auto d'epoca devi accettare il fatto che non potrà frenare come un auto moderna, così come guidabilità ed altro, fai una bella revisione all'impianto frenante e vedrai che migiora di sicuro.... ormai diventano sempre più rare, pensaci bene...
- 1966 Oldsmobile Cutlass 330 Holiday Coupè

- 1967 Buick GS400

- 1971 Ford Mustang 302 Hardtop

Non importa se vinci di un centimetro o di un chilometro, l'importante è vincere...........
Cita messaggio
#19
Citazione: 

Discorso freni ok, per la sicurezza posso anche trasgredire, come quando misi i Wilwood sulla Corvette 62 di Adriano, però per avere la frenata potente, devi sostituire anche il cilindro e polmone, con qualcosa di più affidabile, sempre cercando di non tagliare a cucire!
 

ot: Vuoi ridire : in motorizzazione mi hanno costretto a rimettere l'impianto originale per passare il collaudo come storica ; la cosa bella e' che frena ora decisamente meglio con i tamburi ripristinati davanti rispetto all' impianto magiorato Wilwood che avevamo su!! ( non avevo  un metro di paragone perche', era gia arrivata, prima del restauro, con un impianto freni a disco basico che era pessimo). Penso che  il problema sia stato  il booster/mastercylinder aftermarket ( l'unico modello poi disponibile per C1 aftermarket) che, per motivi di spazio in primis ma forse anche come package abbinato al  Wilwood, non era del tutto combatibili. ( stesso disocrso fatto su un altro thread quando si parlava di mettere dischi su una mustang che nasce coi tamburi davanti , bisogna anche cambiare master cylinder ed andare su quello per Disc brakes che e nettamente piu capiente)

[Immagine: gZDDtTl.png]

 

MCA certified judge 1967-1968 Shelby Concours Mustang

MCA certified judge 1967-1968 Concours Mustang

 

Â
Cita messaggio
#20
...ecco, te pareva!

Comunque se i tamburi sono a posto, i cilindretti pure, raccordi, tubi in gomma, ganasce e rinvii, frenare frena! 

Cowmiles Clay

Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)