Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Sogno di una vita in USA
#81
Citazione:posso chiedere una cosa a chiunque di voi si senta partecipe dal quesito che sto per sollevare?non prendetemi per stupido ma : 

 

come avete dato il via al  vostro personale progetto da realizzare negli states? come siete giunti a alla onclusione,QUESTO e il mio progetto? 

 

io ho una vita modesta...tra me e mia moglie guadagnamo al momento 3100 euro,e ogni mese abbiamo circa 1200 euro di spese (mensili e annuali ripartire mensilmente) ..i soldi da parte sono pochi,gli imprevisti ogni tanto li abbiamo anche noi....è pensabile con questa mia cruda realta ipotizzare un progetto che permetta un trasferimento? 

 

non ho eredita nascoste,non ho fondi sotto il materasso..non ho una casa di proprieta...ho il mio mestiere di falegname in una mano, ho il mio lavoro dal quale vivo nell altra, con piccole responsabilità ottenute dopo 10 di lavoro.

 

chiedo scusa se a qualcuno infastidisce che mi sono abbassato le mutande,ma penso sia una realtà molto comune nel mondo,nel forum non so...quindi non ho nulla da nascondere ...anzi...sono realista e mi piacerebbe un vostro parere sul creare progetti...

 

devo pensare che solo chi ha i 500k parte negli usa?
 

Solo chi ha 500k pare per gli Usa? Assolutamente NO.

Come non c'è una risposta alla tua domanda, mille e mile possono essere i motivi di una scelta del genere, lavorativa, come la semplice voglia di cambiare, rimettersi in gioco.

Ma andiamo per gradi, il problema principale Usa è un visto, non state assolutamente a sentire le frottole che dicono in giro "ma tu vai poi lì trovi qualcosa...." perchè al massimo potete trovare qualche compatriota che vi mette a lavare i piatti nel suo ristorante in nero a 7-8$ l'ora... e sono queste secondo voi delle solide basi per una nuova vita?  Non credo proprio, già è difficile con un visto, immaginate da illegale!!

Tornando ai visti, quelli lavorativi sono difficilissimi da avere a meno che non lavorate per una azienda che ha sede anche negli USA, oppure avere un titolo ed una qualifica veramente di gran livello da essere appetibile per qualche azienda americana, ed in ogni caso sono visti NON IMMIGRANT, cioè finito il lavoro per il quale si ha il visto si torna subito a casa.

Per chi viene da una vita "modesta" le soluzioni sono 2: DV lottery per puntare direttamente alla Green Card, e non credete che sia impossibile perchè, numeri alla mano, considerando i numeri degli Italiani che si iscrivono la vince 1 su 200 circa, quindi non proprio un rapporto assurdo, volete gettare le basi? Cominciate con l'iscrivervi alla prossima DV, se son rose fioriranno..

Seconda soluzione: Visto da investitore, ma qui la condizione è un investimento diciamo non meno di 100-150k $ per essere credibile alle autorità. E comunque proprozionato al tipo di attività. Anche il visto da investitore però è NON IMMIGRANT, cioè non sfocierà mai nella green card ma è rinnovabile.

Inutile pensare ai "se" ed ai "ma" senza risolvere il problema del visto.
Cita messaggio
#82
Un mio amico un paio di anni fa ha iniziato a farsi 3 mesi all'anno in Usa.

Ha conosciuto una tipa che per sbaglio ha messo incinta.

Non so quante carte abbia dovuto fare suo papa' in ambasciata per poter farlo restare oltre il tot di mesi stabilito , voleva essere li quando nasceva la bimba...

Nel frattempo si e' sposato.

Lei lavora come regista in un'emittente locale e segue la squadra di baseball mi sembra...

Lui anche un paio di gg fa che l'ho sentito , aveva un colloquio...

Si trova da fare qualcosa , ma a paga di messicano.

E se per lavorare deve prendere una baby sitter e pagarla al prezzo suo , preferisce stare a casa lui direttamente ...

[url="http://WWW.WISEGUYSCARCLUB.BLOGSPOT.COM"]WWW.WISEGUYSCARCLUB.BLOGSPOT.COM[/url]
 
[Immagine: 21ljvxw.gif] [Immagine: 2cz270k.jpg]
Cita messaggio
#83
sono gia sposato e non ho la minima intenzione di aver figli.........sto molto attento agli sbagli Big Grin

Cita messaggio
#84
Citazione:sono gia sposato e non ho la minima intenzione di aver figli.........sto molto attento agli sbagli Big Grin


Dove ti piacerebbe vivere in Usa , hai gia visitato i posti ipotetici ?


Tra abitare a Manhattan o al El Cuervo in New Mexico c e una differenza abbissale ...poi c e la Florida - con Miami e dintorni che è quello tutto sommato la piu latina e molto aprezzata dagli italiani ...a me piacerebbe la California del sud l Arizona ...anche Miami ha un suo perchè pero - NY seppur affascinante e cosmopolita ci andrei solo in vacanza ...
1969 Chevelle SS 396 585 HP Almost stock ...
"Keep your hopes up and pedal down "  best 1/4 mile time - 11.62@119mph
Cita messaggio
#85
O.T.

senza far tanti chilometri

[Immagine: La_California_frazione_di_Bibbona.jpg]

http://it.wikipedia.org/wiki/La_California

 

 

Cita messaggio
#86
Citazione:O.T.

senza far tanti chilometri
[Immagine: La_California_frazione_di_Bibbona.jpg]
http://it.wikipedia.org/wiki/La_California

 

 


Stacci tu ...lol


Preferisco l altra

[Immagine: 03dbbb1a1f6bea66c3c54897a09313d0.jpg]
1969 Chevelle SS 396 585 HP Almost stock ...
"Keep your hopes up and pedal down "  best 1/4 mile time - 11.62@119mph
Cita messaggio
#87
quando vado al mare in Maremma vedo sempre l'uscita sull'autostrada. Un sacco di volte mi son detto di almeno uscire un dieci minuti, poi mai fatto,

Comunque neanche troppo O.T. A metà dell'ottocento chi ha ribattezzato La california il borgo era stato negli Stati Uniti ed era un pezzo grosso. Di sicuro si è trovato bene. Corsi e ricorsi storici...

Cita messaggio
#88
comunque a Grosseto l'anno scorso vedevo scorazzare una Mustang nuova fiammante

...magari arrivava da La California :ciappa:

Cita messaggio
#89
Citazione:
sono gia sposato e non ho la minima intenzione di aver figli.........sto molto attento agli sbagli Big Grin
Dove ti piacerebbe vivere in Usa , hai gia visitato i posti ipotetici ?

Tra abitare a Manhattan o al El Cuervo in New Mexico c e una differenza abbissale ...poi c e la Florida - con Miami e dintorni che è quello tutto sommato la piu latina e molto aprezzata dagli italiani ...a me piacerebbe la California del sud l Arizona ...anche Miami ha un suo perchè pero - NY seppur affascinante e cosmopolita ci andrei solo in vacanza ...
penso che mi piacerebbe molto l oregon... tendenzialmente adoro i paesi che sembrano rimastiun po indietro nel tempo...
Cita messaggio
#90
Citazione:Un mio amico un paio di anni fa ha iniziato a farsi 3 mesi all'anno in Usa.

Ha conosciuto una tipa che per sbaglio ha messo incinta.

Non so quante carte abbia dovuto fare suo papa' in ambasciata per poter farlo restare oltre il tot di mesi stabilito , voleva essere li quando nasceva la bimba...

Nel frattempo si e' sposato.

Lei lavora come regista in un'emittente locale e segue la squadra di baseball mi sembra...

Lui anche un paio di gg fa che l'ho sentito , aveva un colloquio...

Si trova da fare qualcosa , ma a paga di messicano.

E se per lavorare deve prendere una baby sitter e pagarla al prezzo suo , preferisce stare a casa lui direttamente ...
 

Avendola sposata può applicare per ottenere la green card, ora non so attualmente che posizione di visto abbia, ma probabilmente trova paghe da messicano perchè ancora non ha qualcosa che gli permette di lavorare in regola, e pertanto viene messo sullo stesso livello degli illegali (messicani appunto.)

 

Citazione:Dove ti piacerebbe vivere in Usa , hai gia visitato i posti ipotetici ?


Tra abitare a Manhattan o al El Cuervo in New Mexico c e una differenza abbissale ...poi c e la Florida - con Miami e dintorni che è quello tutto sommato la piu latina e molto aprezzata dagli italiani ...a me piacerebbe la California del sud l Arizona ...anche Miami ha un suo perchè pero - NY seppur affascinante e cosmopolita ci andrei solo in vacanza ...
 
 

Ho visitato sia California che Arizona, dovessi decidere ad "occhi chiusi" dire California tuta la vita... unica, fantastica... ma in una scelta del genere valuti tutto, non la fai solo con il "cuore"... vedi la lontananza dal vecchio continente che ti permette un collegamento veloce, e poi nello specifico per la Florida clima da paura, mare, tasse tra le più basse degli Usa, ottime opportunità imprenditoriali... vabbè poi è anche una cosa soggettiva, personalmente ad esempio non riuscirei mai a viverte nel new england, inverni troppo rigidi...
Cita messaggio
#91
come fa' la florida ad essere quello che è e avere tasse tra le piu' basse degli usa ? e non ditemi che è solamente perche' non ci sono i soliti magna magna generali perche non ci credo  :zsarcastic4xx:

[Immagine: leo.jpg]
Cita messaggio
#92
Citazione:come fa' la florida ad essere quello che è e avere tasse tra le piu' basse degli usa ? e non ditemi che è solamente perche' non ci sono i soliti magna magna generali perche non ci credo  :zsarcastic4xx:
 

Non ci sono tasse dello stato sulla persona ma paghi solo quelle federali,  la nostra iva è al 6% e non viene applicata agli alimenti perchè sono beni di prima necessità... ciò ha attirato molte aziende americane e non che hanno investito lì creando ricchezza, lavoro e facendo girare l'economia. (e secondo voi da dove deriva il modo di dire "florida"?? :biggrin: :biggrin: )

Giusto per curiosità:

 

[Immagine: US_States_Income_Tax_Rates_01_2013_945px.gif]

Cita messaggio
#93
l'italia dovrebbe prendere esempio

[Immagine: leo.jpg]
Cita messaggio
#94
ho seguito la discussione con piacere e dai vari interventi si intuisce che l'organizzazione usa ha il suo da dire rispetto alla nostra. Ma questo già si sapeva.

L'altro punto è raggiungere l'America e costruirsi una posizione dignitosa in modo da approfittare anche noi dell bella realtà.

Mi metto nei panni dell'uomo medio americano che vede arrivare l'uomo medio italiano nel suo paese, Penso riterrà venga a rubare il lavoro aspettando che sia raggiunto dalla famiglia per una bella spaghettata alle due di notte cantando o sole mio mentre l'americano autoctono cerca di riposare.

Poi mi metto nei panni dell'imprenditore usa di successo che stende il tappeto all'arrivo del genio alla Fermi a raccogliere nella sua ditta  i frutti del suo ingenio e farli raccogliere di riflesso.

L'America è un grande paese e se hai i soldi e la testa giusta ti ci troverai di certo bene.

 

 

 

Cita messaggio
#95
Citazione:l'italia dovrebbe prendere esempio
 

E' impossibile, loro non hanno la "Società per l'Autostrada Albenga-Garessio-Ceva" un dipendente, 4 consiglieri d'amministrazione e un presidente.
"Indicare se cieco, sordo, scemo di mente o mentecatto" - Censimento del Regno d'Italia, 1861.




Proud founder of

[Immagine: Chestnutpiccola.jpg]
Cita messaggio
#96
Citazione: 

come fa' la florida ad essere quello che è e avere tasse tra le piu' basse degli usa ? e non ditemi che è solamente perche' non ci sono i soliti magna magna generali perche non ci credo  :zsarcastic4xx:
 

Non ci sono tasse dello stato sulla persona ma paghi solo quelle federali,  la nostra iva è al 6% e non viene applicata agli alimenti perchè sono beni di prima necessità... ciò ha attirato molte aziende americane e non che hanno investito lì creando ricchezza, lavoro e facendo girare l'economia. (e secondo voi da dove deriva il modo di dire "florida"?? :biggrin: :biggrin: )

Giusto per curiosità:

 

[Immagine: US_States_Income_Tax_Rates_01_2013_945px.gif]

 

 

Attenzione perchà la mappa mostra solo l'income tax statale (cioà l'imposta sul reddito statale, alla quale non esiste corrispondenza in Italia - come se oltre all'imposta di reddito italiana si aggiungesse quella regionale), a questa deve aggiungersi la ben più salata federale (che à quella che conta).

La sales tax invece per stato (come la nostra IVa) Ã un'altra cosa come giustamente dice AmeriMark.

la sales tax media in USA sembra sia il 23,5%; vedete il link con la divisione per stato 

 

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/co...ion_v2.gif

[Immagine: mbarn.jpg]
Cita messaggio
#97
Citazione:quando vado al mare in Maremma vedo sempre l'uscita sull'autostrada. Un sacco di volte mi son detto di almeno uscire un dieci minuti, poi mai fatto,
Io ci sono stato un sacco di volte e ti posso dire: la prossima volta fermati! Fai un giro per la Bibbona storica che merita. W la Toscana! E scusate l'OT
[Immagine: whale.jpg][Immagine: BR.jpg]
OBJECTS IN MIRROR ARE SLOWER
Cita messaggio
#98
ariscusate l' O.T.

 Proprio La California in se non ci son stato e mi manca giusto Bibbona. Però la Toscana è un amore. Da anni vado giù con il camperuzzo e una volta a Torre del Lago, Donoratico, Marina di Grosseto e via  dicendo mi fermo sempre. E son stato sull'Atlantico, in Normandia e tanti altri bei posti ma alla fine...

Cita messaggio
#99
Citazione: 

Attenzione perchà la mappa mostra solo l'income tax statale (cioà l'imposta sul reddito statale, alla quale non esiste corrispondenza in Italia - come se oltre all'imposta di reddito italiana si aggiungesse quella regionale), a questa deve aggiungersi la ben più salata federale (che à quella che conta).

La sales tax invece per stato (come la nostra IVa) Ã un'altra cosa come giustamente dice AmeriMark.

la sales tax media in USA sembra sia il 23,5%; vedete il link con la divisione per stato 

 

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/co...ion_v2.gif

 
 

Certamente, ma vuoi mettere una differenza di tassazione generale del 13% tra california e florida? :ciglia: Quando dicevo che la florida ha il suo perchè sotto molti punti di vista...

A proposito, per non dimenticarci che stiamo su un forum di auto, in Florida la tassa sull'auto va a peso, non a cv, hp o cilindrata, ci sono 3 fasce di peso, e dovrebbero essere tipo 48, 58 e 70$ annuali, insomma bisogna svenarsi per mantenere una macchina!! :zsarcastic4xx:
Cita messaggio
Questa della tassa sull'auto non la sapevo....

1969 Lincoln Continental Mark III
1957 Ford Country Sedan 6 passenger
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)