Usa Cars Forum - Dreams on Wheels
Corvette C2-C3 un problema diffuso. - Versione stampabile

+- Usa Cars Forum - Dreams on Wheels (https://www.usacarsforum.it/forum)
+-- Forum: GARAGE (https://www.usacarsforum.it/forum/forumdisplay.php?fid=10)
+--- Forum: Body & Interior (https://www.usacarsforum.it/forum/forumdisplay.php?fid=41)
+--- Discussione: Corvette C2-C3 un problema diffuso. (/showthread.php?tid=11000)

Pagine: 1 2 3


Corvette C2-C3 un problema diffuso. - COWMILES CLAY - 11-10-21

[Immagine: 005-43.jpg]


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - COWMILES CLAY - 11-10-21

La ruggine del bird cage è uno dei più grossi problemi che coinvolge queste due serie di auto sportive.
La posa del cristallo con lo stucco e gli isolanti utilizzati, sono la causa.
Lo stucco del parabrezza, con il tempo perde qualità, si ritira e lascia passare l'acqua, che automaticamente scende verso il basso e ristagna, arrugginendo la gabbia metallica.
Qualcuno se ne accorge, vedendo entrare la stessa da sotto il cruscotto, ma la maggior parte dei proprietari non scorge nulla.
Decenni di queste infiltrazioni, fanno si che la lamiera si buchi, creando instabilità e robustezza dell'insieme.
In queste foto potrete capire quello che avviene e come si possa riparare il tutto in maniera efficace!
[Immagine: 006-42.jpg]


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - skylineeeeee - 11-10-21

interventino da nulla... si riesce a fare qualcosa anche senza smantellare tutta l'auto?


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - COWMILES CLAY - 11-10-21

[Immagine: IMG-1572.jpg]
[Immagine: IMG-1573.jpg]
[Immagine: IMG-1567.jpg]


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - COWMILES CLAY - 11-10-21

[Immagine: 025-14.jpg]
[Immagine: 026-13.jpg]
[Immagine: 022-18.jpg]
[Immagine: 026-12.jpg]
[Immagine: 018-19.jpg]upload pictures


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - COWMILES CLAY - 11-10-21

(11-10-21, 09:12 AM)skylineeeeee Ha scritto: interventino da nulla... si riesce a fare qualcosa anche senza smantellare tutta l'auto?
Solamente nella cornice del parabrezza, relativa ai montanti e traversa superiore, per il resto, si deve smantellare, purtroppo.


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - COWMILES CLAY - 11-10-21

[Immagine: 025-13.jpg]

Altra zona soggetta al marcio è il supporto del body n°2, vedi nella foto e la zona sotto il battitacco.


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - COWMILES CLAY - 11-10-21

In accordo con il sabbiatore, che preventivamente ho chiamato a visionare il tutto, ho proceduto a dividere con pannello di legno, la parte posteriore della vettura, in modo da non rovinare la vetroresina. Mascherate anche le zone attorno, in modo che la sabbia non si mangi il fiberglass.
[Immagine: 001-36.jpg]


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - COWMILES CLAY - 11-10-21

Tenere presente che qui ci troviamo di fronte ad un caso veramente estremo, di una 80 che arriva dalla Florida, quindi aria umida e salmastra a volontà e direi anche, spesso e volentieri la Corvette ha preso pioggia anche senza T-Top, quindi pure i floor sono arrivati ad essere ottimi per cucinare le castagne!
Quindi sempre molta attenzione allo stato di provenienza e a come è stata mantenuta la macchina.


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - COWMILES CLAY - 11-10-21

Dopo una decisa sabbiatura.
[Immagine: 243201786-572026850711152-611773131323836587-n.jpg]

[Immagine: 243839850-904159233531703-5678774185465974192-n.jpg]


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - COWMILES CLAY - 11-10-21

In questo caso era assolutamente necessario passare uno strato leggero di fondo epossidico per bloccare la ruggine che sarebbe ricomparsa in brevissimo tempo. Con questo fondo, non spesso, si può tranquillamente lavorare di taglia e cuci.
[Immagine: 243839850-904159233531703-5678774185465974192-n.jpg]
[Immagine: 011-30.jpg]
[Immagine: 012-26.jpg]
[Immagine: 006-39.jpg]
[Immagine: 005-40.jpg]
[Immagine: 009-35.jpg]
A questo punto è pronta per i due nuovi fondi, per la cornice del parabrezza e per tutte le zona in cui necessita un ripristino.


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - chevy350 - 11-10-21

Grande lavoro come sempre e grande spiegazioni tecniche !!


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - COWMILES CLAY - 11-10-21

(11-10-21, 12:12 PM)chevy350 Ha scritto: Grande lavoro come sempre e grande spiegazioni tecniche !!
Grazie, granita e bioscia pagate!  Big Grin


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - chevy350 - 11-10-21

Ricambio e rilancio con un vassoio di cannoli !!!


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - COWMILES CLAY - 12-10-21

Altro esempio, però leggermente più semplice, ma necessario sempre lo stacco del front end o parte di esso. In questa 73 la ruggine aveva solo colpito questa zona.
[Immagine: 001-20.jpg]upload img
[Immagine: 004-26.jpg]
Quindi ripulita la zona, passato il primer, eliminato il pezzo marcio, saldato il patch in metallo, levigato, nuova passata di fondo e nero poliuretanico, il lavoro è concluso, manca però un pezzo di firewall, che era disintegrato, credo a causa di una fiammata dall'impianto elettrico e riparazione alla buona, ma trovato negli Usa il pezzo, debitamente tagliato secondo le mie misure, l'ho unito all'altro senza alcuna traccia.
[Immagine: 010-13.jpg]
[Immagine: 011-13.jpg]
[Immagine: 019-11.jpg]
[Immagine: IMG-0391.jpg]


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - Roy Castle - 12-10-21

Grazie infinite Clay per mostrarci questi fantastici lavori, sicuramente aiuta a capire il gran lavoro che c'é dietro a un restauro fatto a regola d'arte e realistico che poco fanno vedere nei vari format TV...


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - COWMILES CLAY - 12-10-21

(12-10-21, 09:55 AM)Roy Castle Ha scritto: Grazie infinite Clay per mostrarci questi fantastici lavori, sicuramente aiuta a capire il gran lavoro che c'é dietro a un restauro fatto a regola d'arte e realistico che poco fanno vedere nei vari format TV...
Grazie a te che rispondi, questa è già una cosa buona! Sicuramente come scrivi tu, non sono restauri di tre settimane per ricostruire un'auto, come ci hanno abituato a vedere! Rolleyes


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - chevy350 - 12-10-21

A causa dei programmi Tv di "garagisti" tutti sanno tutto !
E' sempre piu' difficile far capire all'"appassionato di turno" la differenza di un lavoro ad min@iam e un Lavoro fatto per come si deve ee fedele all'originale !
Se poi cerchi di far capire e motivare il costo di un Lavoro per come si deve ed uno eseguito da uno scappato di casa...beh...meglio non perderci tempo !


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - Ricky426 - 13-10-21

Ottimo lavoro, grazie delle foto!
Purtroppo è vero, le trasmissioni dei lavori fatti con la fretta, dove hanno scadenze improponibili generano più ignoranza in materia di quanta già non ce ne sia. Tra l'altro, i loro lavori sono fatti per la telecamera, non sono restauri reali. Ciò che non si vede in TV non viene fatto.
Ricordo quando ho lucidato e raccordato i condotti del collettore di aspirazione della mia 300, grossomodo 40 ore di lavoro, sono 5 giorni lavorativi... Lì completano un'auto in 10 giorni...


RE: Corvette C2-C3 un problema diffuso. - COWMILES CLAY - 13-10-21

(13-10-21, 11:25 AM)Ricky426 Ha scritto: Ottimo lavoro, grazie delle foto!
Purtroppo è vero, le trasmissioni dei lavori fatti con la fretta, dove hanno scadenze improponibili generano più ignoranza in materia di quanta già non ce ne sia. Tra l'altro, i loro lavori sono fatti per la telecamera, non sono restauri reali. Ciò che non si vede in TV non viene fatto.
Ricordo quando ho lucidato e raccordato i condotti del collettore di aspirazione della mia 300, grossomodo 40 ore di lavoro, sono 5 giorni lavorativi... Lì completano un'auto in 10 giorni...
Grazie Ricky, perciò o siamo tanto lenti noi, o loro sono dei superman! Big Grin