Usa Cars Forum - Dreams on Wheels

Versione completa: 1985 Chevrolet Celebrity Wagon 2.8 v6
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2 3 4 5
Citazione:Perché da cambiare sono un incubo, e se non l'hanno mai fatto e si rompe un elettrodo (cosa molto più frequente di quello che si può pensare) fai un bel ciaONE al motore...
Come mai? Non si risolve con un semplice estrattore?


Citazione:E'...ma sarei costretto a tagliare anche quella che sta davanti se la voglio inserire nello spazio che l'auto ha, che è quello per le targhe ovviamente americane. In realtà dietro ci andrebbe quella quadrata (che non hanno fatto all'epoca della nazionalizzazione). Altrimenti dovrei attaccare la targa direttamente sul paraurti...

E cosa fattibile e semplice in caso chiedere la targa quadrata per il posteriore?


Devi reimmatricolarla e richiedere nuove targhe. È una rottura, ma così non puoi circolare.
Citazione: 

proprio no,ricordo solo targhe bianche anni 90', forse ancora con le sigle delle province,ormai son passati anni!!! molto probabilmente e' una uguale…….
 

Non era per caso quella Buick 2.5 4 Cyl che era in vendita poi in Toscana?

 

no,era proprio una Celebrity 2.8,azzurrina.....pero' se ricordo bene aveva interni in velluto.....
Citazione: 

Perché da cambiare sono un incubo, e se non l'hanno mai fatto e si rompe un elettrodo (cosa molto più frequente di quello che si può pensare) fai un bel ciaONE al motore...
Come mai? Non si risolve con un semplice estrattore?
 

Se si rompe l'elettrodo, cade nella camera di scoppio e 90 su 100 fa un cratere nel pistone più altri danni al cilindro. Forse tu intendi se si spezza l'isolante all'esterno (a me è successo, normale)... li non succede niente, basta la normale chiave.


Il fatto è che come scrive Aska, sono messe in un posto inculato, a ridosso del firewall. Non è escluso che serviva una chiave sagomata apposita... comunque si fa molta fatica e tanti non le cambiavano praticamente mai.
Citazione: 

E'...ma sarei costretto a tagliare anche quella che sta davanti se la voglio inserire nello spazio che l'auto ha, che è quello per le targhe ovviamente americane. In realtà dietro ci andrebbe quella quadrata (che non hanno fatto all'epoca della nazionalizzazione). Altrimenti dovrei attaccare la targa direttamente sul paraurti...

E cosa fattibile e semplice in caso chiedere la targa quadrata per il posteriore?


Devi reimmatricolarla e richiedere nuove targhe. È una rottura, ma così non puoi circolare.
 
 

Fai uno smarrimento oppure trova il modo di farle stare al posto giusto....Poi va a fortuna, neh. Il mio amico ha girato 10 anni con le targhe invertite, ma quando ha beccato quelli giusti gli han fatto passare la voglia. Per le candele. Spesso i meccanici cambiano solo le anteriori perchè le posteriori son scomode e poi succedono i danni.
Anche la targa quadrata e difficile mettere la. Il spazio e troppo piccolo e come so io le targhe non si po ne tagliare ne piegare.

Qua per essere in regola si dovrebbe montare la targa sul o sotto il paraurto.

Non so cosa consigliare in un modo o l'altro è sempre brutto o rischioso.
Confermo, la quadrata comunque non starebbe dietro. Rimettile al loro posto, purtroppo al posteriore dovrai inventare qualcosa e non sarà mai una soluzione pulita ma un limitare i danni.
Ed eccola qua! Bravo Antonio! :clapclap:

Bella! Posta altre foto quando puoi! 

Citazione:ma sai che ne girava una uguale uguale qui nelle mie zone………..magari e' lei,e' anni che non la vedo più' in giro!!!
Me la ricordo! la guardavo sempre....

era di un signore di Barzanò, era azzurra, se non ricordo male era targata CO

era sempre parcheggiata fuori da una casa a lato della provinciale.....adesso la casa è vuota (credo sia in vendita) e l'auto non c'è più..
girava anche qualche "baby" Blazer (S10)....bicolore, bellissimi...
Citazione:Confermo, la quadrata comunque non starebbe dietro. Rimettile al loro posto, purtroppo al posteriore dovrai inventare qualcosa e non sarà mai una soluzione pulita ma un limitare i danni.he ha dentro
 

Ritargando, la quadrotta posteriore potresti provare a montarla leggermente inclinata, magari esce un può fuori dalla sede ma sicuramente è meglio di una soluzione posticcia. Se hai qualche amico che ha un'agenzia di pratiche automobilistiche, vedi se riesci a farti "prestare" una targa che ha in ufficio e valuta come potrebbe venire montata
Citazione: 

ma sai che ne girava una uguale uguale qui nelle mie zone………..magari e' lei,e' anni che non la vedo più' in giro!!!
Me la ricordo! la guardavo sempre....

era di un signore di Barzanò, era azzurra, se non ricordo male era targata CO

era sempre parcheggiata fuori da una casa a lato della provinciale.....adesso la casa è vuota (credo sia in vendita) e l'auto non c'è più..

 

il signore e' morto qualche anno fa',ma la macchina l'aveva già' venduta da prima…..non ricordavo la targa CO!!
Citazione:
Confermo, la quadrata comunque non starebbe dietro. Rimettile al loro posto, purtroppo al posteriore dovrai inventare qualcosa e non sarà mai una soluzione pulita ma un limitare i danni.he ha dentro
 

Ritargando, la quadrotta posteriore potresti provare a montarla leggermente inclinata, magari esce un può fuori dalla sede ma sicuramente è meglio di una soluzione posticcia. Se hai qualche amico che ha un'agenzia di pratiche automobilistiche, vedi se riesci a farti "prestare" una targa che ha in ufficio e valuta come potrebbe venire montata


La quadrata sta perfettamente in larghezza ma la devi inclinare troppo, col paraurti che monta, e quindi diventa irregolare ugualmente.
Fino ai 30° puoi inclinarla... Mi pare di ricordare.
Signori buon pomeriggio. Faccio un piccolo aggiornamento in quanto sto continuando a scoprire cosette piuttosto strane sulla macchina. Sono in attesa delle ultime consegne di un po di pezzi da Rockauto. Tra le varie cose prese ho comprato anche le due maniglie per i finestrini posteriori in quanto mancanti (sul foro del pannello porta è stato applicato un tappo di plastica del medesimo diametro).

 

L'altro giorno, avendo a disposizione qualche minuto libero, mi accingo ad attaccare le maniglie che avevo preso...levo i tappi di plastica sul pannello porta e...tadaaaaaa...mi accorgo che manca l'intero meccanismo che muove il finestrino (quindi ora mi toccherà smontare l'intero pannello porta per andare a verificare in che modo è stato bloccato il finestrino e capire quali saranno i vari pezzi da reperire per rispristinare il tutto come una volta). Strano il fatto comunque che manchino entrambe i meccanismi delle portiere posteriori...e qui di nuovo mi vengono diversi dubbi su quale potesse essere l'effettivo ultilizzo della macchina quando era ancora un'auto di servizio in ambasciata (devo ancora scoprire se utilizzata nell'ambasciata russa o ucraina), in quanto ho trovato questa targhetta nella parte interna dell'aletta parasole lato guidatore

 

[Immagine: IMG-20180128-WA0011.jpg]

 

(presumo si tratti di un qualche tipo di pellicola o eventualmente una vernice particolare che è stata applicata alla macchina vista la sua prima destinazione (prossima settimana penso che manderò una mail anche alla GM Italia per cercare di capire se si riesce a sapere qualcosa in più sull'utilizzo che veniva fatto dell'auto tra gli anni 80 e 90)

 

Inoltre ho trovato questi tappi sulle coperture in plastica dei montanti anteriori

 

[Immagine: TAPPO1.jpg]

 

[Immagine: Tappo3.jpg] 

 

[Immagine: Tappo2.jpg]

 

[Immagine: Tappo4.jpg]

 

Che si tratti dei fori fatti per montare un impianto audio separato per radio cb o che ne so...per dei lampeggianti interni??? :hum:  :hum:  :hum: 

La cosa si infittisce e mi incuriosisce parecchio :ciglia: 

 

Nel frattempo mi sto preparando per un mega tagliandone e un po di riparazioni qua e la :zspecial73: 

 

Antonio

Citazione:Signori buon pomeriggio. Faccio un piccolo aggiornamento in quanto sto continuando a scoprire cosette piuttosto strane sulla macchina. Sono in attesa delle ultime consegne di un po di pezzi da Rockauto. Tra le varie cose prese ho comprato anche le due maniglie per i finestrini posteriori in quanto mancanti (sul foro del pannello porta è stato applicato un tappo di plastica del medesimo diametro).

 

L'altro giorno, avendo a disposizione qualche minuto libero, mi accingo ad attaccare le maniglie che avevo preso...levo i tappi di plastica sul pannello porta e...tadaaaaaa...mi accorgo che manca l'intero meccanismo che muove il finestrino (quindi ora mi toccherà smontare l'intero pannello porta per andare a verificare in che modo è stato bloccato il finestrino e capire quali saranno i vari pezzi da reperire per rispristinare il tutto come una volta). Strano il fatto comunque che manchino entrambe i meccanismi delle portiere posteriori...e qui di nuovo mi vengono diversi dubbi su quale potesse essere l'effettivo ultilizzo della macchina quando era ancora un'auto di servizio in ambasciata (devo ancora scoprire se utilizzata nell'ambasciata russa o ucraina), in quanto ho trovato questa targhetta nella parte interna dell'aletta parasole lato guidatore

 

[Immagine: IMG-20180128-WA0011.jpg]

 

(presumo si tratti di un qualche tipo di pellicola o eventualmente una vernice particolare che è stata applicata alla macchina vista la sua prima destinazione (prossima settimana penso che manderò una mail anche alla GM Italia per cercare di capire se si riesce a sapere qualcosa in più sull'utilizzo che veniva fatto dell'auto tra gli anni 80 e 90)

 
 

 

Questa targhetta parla di cristalli antiproiettile...  :ph34r:
se parla di vetro antiproiettile ecco spiegato la mancanza dei meccanismi vetri,ho lavorato su auto blindate e ricordo che i vetri posteriori erano fissi.....

in effetti sarebbe una cosa geniale avere la macchina blindata, e poi il furbo di turno abbassa il finestrino posteriore per prendere una boccata di.. piombo!

Citazione: 

Signori buon pomeriggio. Faccio un piccolo aggiornamento in quanto sto continuando a scoprire cosette piuttosto strane sulla macchina. Sono in attesa delle ultime consegne di un po di pezzi da Rockauto. Tra le varie cose prese ho comprato anche le due maniglie per i finestrini posteriori in quanto mancanti (sul foro del pannello porta è stato applicato un tappo di plastica del medesimo diametro).

 

L'altro giorno, avendo a disposizione qualche minuto libero, mi accingo ad attaccare le maniglie che avevo preso...levo i tappi di plastica sul pannello porta e...tadaaaaaa...mi accorgo che manca l'intero meccanismo che muove il finestrino (quindi ora mi toccherà smontare l'intero pannello porta per andare a verificare in che modo è stato bloccato il finestrino e capire quali saranno i vari pezzi da reperire per rispristinare il tutto come una volta). Strano il fatto comunque che manchino entrambe i meccanismi delle portiere posteriori...e qui di nuovo mi vengono diversi dubbi su quale potesse essere l'effettivo ultilizzo della macchina quando era ancora un'auto di servizio in ambasciata (devo ancora scoprire se utilizzata nell'ambasciata russa o ucraina), in quanto ho trovato questa targhetta nella parte interna dell'aletta parasole lato guidatore

 

[Immagine: IMG-20180128-WA0011.jpg]

 

(presumo si tratti di un qualche tipo di pellicola o eventualmente una vernice particolare che è stata applicata alla macchina vista la sua prima destinazione (prossima settimana penso che manderò una mail anche alla GM Italia per cercare di capire se si riesce a sapere qualcosa in più sull'utilizzo che veniva fatto dell'auto tra gli anni 80 e 90)

 
 

 

Questa targhetta parla di cristalli antiproiettile...  :ph34r:

 

Esatto Sergio, peccato che la macchina non sia equipaggiata con vetri blindati...boh...
Pagine: 1 2 3 4 5